Skip to content
Thursday, 2 November , 2006 / ermes

La battaglia delle idee


battagliadelleidee.jpg Quando sento parlare, ancora e sempre, di “ricchi” contro “poveri”, di Finanziarie e provvedimenti che puniscano chi più ha e donino a chi meno dispone, ecco quando ascolto questi discorsi classisti, razzisti, ideologici – dell’ideologia più bieca e insulsa -, di gente che letteralmente nulla conosce d’economia e studio economico, ebbene mi vien fatto di pensare che il nostro caro Paese sia in uno stato di sclerotizzazione delle menti pauroso, da fare e mettere addosso una tremebonda paura.

L’Italia come patria del particulare, del Guicciardini, ancora e sempre, delle fazioni che si odiano e amano alla follia, dove non è gradazione dei sentimenti, delle argomentazioni, dei sogni. Qui piuttosto v’è il tutto e subito, l’assoluto, il giusto, e dunque anche lo sbaglio cosmico, l’errore che va colpito, annientato, distrutto. L’eradicazione del male, il negativo divelto, da estirpare ci assale e soffoca. E così in politica, negli affari, in sociologia, psicologia, religione, nelle ricerche storiche, nelle analisi filosofiche… l’Italia Paese dei Montecchi e Capuleti, l’Italia degli scontri all’arma bianca, delle elaborazioni intellettuali che parton dalla creazione dell’infinito mondo e giungon a spiegare l’oggi, il quotidiano che si vive, e il domani, e il giorno appresso e ancora oltre.

robin-hood-wallpaper.jpgGuardino siooori, guardino come pullulano i demoni e i santi da noi, ora si tratta di Berlusconi, ora di Prodi, ora Andreotti, ora Ratzinger. Fiere da circo esposte in un serraglio di divertimento… Invero, credo, sulla faccia della nostra ria terra non son dati né angeli né bestie, né sublimi né vampiri. Abbiamo solo uomini – per fortuna – con la loro irripetibile (altro che relativismo!) singolarità piena di difetti, imperizie, capacità, abilità, imperfezioni, carismi, non altro. Non vi sono i Robin Hood né i Re Giovanni, non siamo in un cartoon, cara vecchia, vecchissima classe dirigente che ci sgoverni… quando te ne accorgerai, sarà ormai tardi per tutti.

Di seguito tre articoli che mi fanno sperare nella presenza di ascosi pazzoidi.

dialogo-immaginario.pdf ; dialogo-immaginario-2.pdf

lunga-rincorsa.pdf

merito-rischio.pdf ; merito-rischio-2.pdf ; merito-rischio-3.pdf

2 Comments

Leave a Comment
  1. Franziska / Jul 26 2013 6:43 AM

    I do trust all of the concepts you’ve offered for your post. They’re really convincing and can definitely work.

    Nonetheless, the posts are very short for newbies. May just you please extend them a bit from next time?
    Thanks for the post.

  2. MLSP / Jun 14 2014 3:02 AM

    This article is genuinely a nice one it helps new net viewers, who
    are wishing for blogging.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: