Skip to content
Saturday, 14 June , 2008 / ermes

C’era una volta un liberale, liberista e libertario…


Come dire: una tra le più disarmanti mutazioni genetiche degli ultimi decenni in Italia (ovvero il teatro dell’assurdo). Leggere la seguente succosa dichiarazione del novello portavoce della rottamanda Forza Italia per credere:

Capezzone: Il prestito ponte è l’unica condizione per risanare e privatizzare Alitalia

“L’iniziativa dell’Unione Europea, largamente attesa e prevista, non deve destare allarme. Non e’ un’azione o il preannuncio di un’azione dinanzi alla Corte di giustizia: e’ solo una iniziativa che chiede conto al Governo italiano del prestito ponte”. Lo ha affermato il portavoce di Forza Italia Daniele Capezzone, nel giorno che ha visto il via libera dell’Aula della Camera al decreto legge sull’Alitalia che contiene il prestito da 300 milioni (erogato dal governo Prodi), la sua trasformazione in patrimonio e le nuove regole per la privatizzazione (varate successivamente dal governo Berlusconi). “A questo punto – ha sottolineato Capezzone –  molti scenari possono soddisfare la richiesta dell’Ue, evitando cosi’ l’apertura di qualsiasi inchiesta ufficiale: ad esempio, l’advisor scelto dal Governo (Banca Intesa) potrebbe proporre all’Esecutivo i nomi dei nuovi investitori, consentendo cosi’ al Governo di rassicurare Bruxelles sul fatto che il prestito sara’ restituito. Ma il punto fondamentale e’ che il prestito ponte e’ la condizione, e’ lo strumento per ripartire e risanare l’azienda (privatizzandola): e sara’ proprio questa la risposta migliore che l’Italia potra’ fornire anche in sede internazionale”.

17 Comments

Leave a Comment
  1. Etta Och / Jun 16 2008 10:37 AM

    La mente all’ammasso:

    Hai detto di lui: «Ha una visione clerico-fascista su divorzio e droga». Il Cav è clerico-fascista?
    «Al contrario. Berlusconi ha tenuto un ammirevole equilibrio tra il rispetto della sensibilità religiosa e la necessaria laicità dello Stato».

  2. Claudia Goretti / Jun 16 2008 11:29 AM

    Daniele Kapezzoll. Biografia

  3. fabristol / Jun 16 2008 1:49 PM

    Ah ah ah solo ora mi accorgo che hai messo il post nella categoria Medieval. ;)

  4. Etta Barb / Jul 25 2008 9:56 PM

    Boicottaggio padano!

  5. ermes / Aug 17 2008 7:40 PM

    L’erede di don Lurio… e il Governo dal “ruolo adulto“…

  6. Ivo Tard / Oct 5 2008 4:56 PM

    Da wikipedia, l’albo storico dei portavoce del partito del nostro:

    Spokesperson: Antonio Tajani (1994−1996), Paolo Bonaiuti (1996−2001), Sandro Bondi (2001−2004), Elisabetta Gardini (2004−2008), Daniele Capezzone (2008−…)

    Bella progenie…

  7. Ivo Depress / Dec 6 2008 2:03 PM

    E’ vero, estrapolerò delle frasi dal loro contesto originale, ma non credo di tradire la verità dello scandalo cui ci troviamo di fronte.

    Sulla laicità: “non bisogna offendere il sentimento religioso”

    Sullo strano fenomeno dello sdoppiamento della personalità: “il cittadino Capezzone continua a pensare che il testamento biologico sia necessario, come le unioni civili. Ma il portavoce di Forza Italia non può che sottolineare che queste non sono priorità per il Paese”

    Sul Papa che dice impossibile il dialogo tra le religioni: “ma ti pare che il portavoce di un partito si metta a chiosare le dichiarazioni del Papa?”

    Sul Ministro delle (im)pari opportunità che afferma che i suoi valori sono Dio-Patria-Famiglia: “buon per lei. Ma non mi metto certo a polemizzare…”

    Sulle cucine Scavolini: “Mara ha carisma ed è molto amata dagli italiani”

    Sui bamboccioni: “non cominciamo con il lamento dei giovani che non trovano spazio. Dopo Lotta continua, siamo passati a Lagna continua”

    Sull’onestà intellettuale: “fare la velina è molto più difficile che fare lo yes man in un partito”

    Sulla meritocrazia: “a una velina sono richieste doti di simpatia, empatia, autoironia”

    Sull’enorme stima che Berlusconi ha per le sue performances in tv: “una volta le ha lodate pubblicamente. A un incontro con i repubblicani. Io ero in platea. Disse: ‘Vedete quel ragazzo lì, lui sì…'”

    Sull’importanza del singolo rispetto alla massa: “nessuna tv parla al 100% degli italiani. Tranne un’eccezione (…) la geniale, crudele, bellissima tv di Maria De Filippi”

    Sulla moglie di Costanzo come vero erede della DC: “lei è l’unica che porta avanti un progetto interclassista (…) chi la critica fa lo stesso errore di chi non capisce la politica: lei è come Berlusconi, parla a tutto il Paese”

    Sul caso rifiuti: “io vado tutti i lunedì sera al Processo di Biscardi (…) Aldo è il genio assoluto della tv di massa (…) ci sono le maschere: lo juventino indignato, il romanista furisoso… Meravigliose”

    Sulla parte da lui recitata tra i cassonetti e nelle discariche: “il ragionevole. Sono grato a Biscardi perché stare nel suo studio televisivo vuol dire imparare a fare la tv”

  8. Eva Sinascond / Feb 9 2009 1:10 PM

    Nel secondo commento al presente post si ricordava una frase pronunciata mesi fa dalla giovane talpa… ehm, dalla giovane marmotta delle libertà: “Berlusconi ha tenuto un ammirevole equilibrio tra il rispetto della sensibilità religiosa e la necessaria laicità dello Stato”.

    Provi a ripetersi oggi, gentile portavoce delle cause perse…

  9. Eva Congratul / Mar 25 2009 5:01 PM

    Non a caso, oggi Alfredo Mantovano (no, dico: Alfredo Mantovano!!!!) tesse le lodi dell’homo taciturnus:

    “Il portavoce dichiara non formula una linea politica (…) a Daniele Capezzone bisogna riconoscere (è tutto dire!) che non ha mai fatto pesare (mai…) in questi mesi le sue posizioni in materia di biopolitica (what?) In questo ha avuto molto (moooolto!) buon senso ed equilibrio (evidentemente…)”

    Poco ci manca e arriveranno pure le gite fuori porta con Giovanardi, oltre allo shopping con la Burani Procaccini…

  10. Eva Trasform / Aug 27 2009 10:54 AM

    Senza pudore, davvero…

    BIOTESTAMENTO: CAPEZZONE, TUTTI RISPETTINO OPINIONI DIVERSE =

    (AGI) – Roma, 27 ago. – “Su temi squisitamente di coscienza,
    non possono esistere vincoli insuperabili di schieramento o di partito. E’ assolutamente naturale che, su questi temi, convivano in ogni area politica sensibilita e culture diverse, che possono serenamente confrontarsi e trovare un punto di equilibrio”. Lo dice Daniele Capezzone, portavoce del Popolo della liberta, che aggiunge: “Accade cosi tra i democratici e tra i repubblicani americani, ad esempio, con orientamenti anche molto lontani tra loro che convivono nello stesso partito. Per questo, e richiesto a tutti, maggioranza e opposizione, laici e cattolici, uno speciale spirito di rispetto e di tolleranza nei confronti delle opinioni diverse dalla propria. Sono certo, su queste basi, che anche sul biotestamento sia possibile raggiungere un’intesa trasversale, senza che la politica sia ancora divisa da steccati antichi e lontani dalla sensibilita sia dei cittadini laici sia di quelli credenti”. (AGI)

    271152 AGO 09

  11. Eva Maramaldeggi / Mar 12 2010 11:39 PM

    Muta d’accento e di pensier..

  12. Eva Azzer / Nov 2 2010 8:34 PM

    Questo ragazzo ormai fa pena. Siamo giunti al livello zerbino.

  13. Marget348 / Dec 3 2011 3:04 AM

    I wanted to put you a tiny word to be able to thank you very much again for all the marvelous advice you’ve documented above. This has been quite tremendously generous of you to allow freely what many individuals would have distributed as an e book to end up making some cash for themselves, primarily given that you might have tried it in case you desired. Those things also acted to provide a good way to understand that other individuals have similar zeal like mine to see good deal more in regard to this matter. I am sure there are a lot more fun opportunities ahead for individuals who scan your site.

  14. Eva Apprezz / Dec 3 2011 11:02 AM

    Ah inchedibile: sei nata in pieno Medioevo, Marghehita?? Aaaah…. alloha tu sì che puoi capihmi!

Trackbacks

  1. La triste storia di un cortigiano di serie B « Fabristol
  2. “Il tradimento liberale” « Abeona forum
  3. Il cerchio si chiude « Abeona forum

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: