Skip to content
Friday, 26 December , 2008 / NickPolitik

Contaminarsi


Abeona insegna come uscire dal nido, dall’ala protettrice della famiglia, sia un modo per conoscere, imparare.

Facile mettersi una maschera, fingere di essere quello che non si è, mostrarsi interessati a mondi sconosciuti che fanno terrore. Facile adeguarsi.

Difficile, invece, rimanere coerenti con le idee maturate nel corso degli anni.

Sbagliare, correggersi: due facce della stessa medaglia. La medaglia del caso.

Non avere più freni inibitori porta a mettere in discussione le scelte fatte nel passato. Queste verità relative sono il risultato di mille riflessioni personali, milioni di dubbi, miliardi di possibili risposte. La contaminazione con ciò che si è sempre rifiutato porta a una strana voglia di autodistruzione. Il candore dell’ingenuità viene offuscato dalla conoscenza che fuori dalla propria mente c’è una promiscuità di pensieri, parole, opere, omissioni.

Sentire lo sporco, la contaminazione, l’assenza di riferimenti. Percepire una infinita solitudine, la lontananza della propria coscienza, della propria morale.

Credo che sia un terribile sbaglio accantonare le proprie idee. Essere incoerenti, contraddittori crea una terribile dicotomia nelle scelte. E la semplice correzione dello sbaglio non lo cancella.

Guardare avanti al futuro, vivendo il presente e senza curarsi del passato. Troppo semplice a dirsi.

Difficile è non rifugiarsi nel passato più remoto. Voler ritornare indietro nel tempo per vivere ancora per un istante il candore del bambino ingenuo appassionato della vita e delle cose belle; senza porsi domande sul mondo e sulla sua evoluzione.

Invece la contaminazione con il buio, con il nulla, con il vuoto delle idee, ha seriamente danneggiato l’impalcatura sulla quale si regge la sicurezza. Forse è solo la presa di coscienza che i pilastri di quella impalcatura non fanno più parte della stessa, ma devono assolutamente essere ricostruiti con le proprie forze, proprio perchè si è usciti dal nido.

Vorrei che tutto ciò rimanesse qui a testimonianza di un “punto e a capo”. Adesso si può ricominciare a costruire, a salire, a cercare e ricercare un nuovo candore.

8 Comments

Leave a Comment
  1. Mifaccio Unadomanda / Dec 26 2008 7:50 PM

    Ma tutto ciò che significa?

  2. Mido Unarisposta / Dec 26 2008 7:57 PM

    Che devo smettere di camminare con gli occhi abbassati a terra e guardare dritto davanti a me: c’è tanto da osservare, ascoltare e imparare. Senza, con questo, contaminarsi per forza. La luce c’è per chi vuol vederla.

  3. Chiedo scusa / Dec 26 2008 7:59 PM

    Vabbè, vabbè, chiedo scusa se trasformo questo forum come pattumiera di pensieri sull’assurdo, però poi ci sarebbe tutta un serie di altre contaminazioni.

  4. ermes / Dec 27 2008 2:21 PM

    Allo’… da mo’ vale!

  5. Eva Risto / Dec 27 2008 2:22 PM

    Mah… (a questo punto ci vuole) inevitabilmenteCharles!

  6. Enza R / Dec 27 2008 10:28 PM

    Dài che tra un po’ricomincia la pubertà!

  7. Enza Flatul / Dec 27 2008 10:30 PM

    Ah, e bentornato Cilicio d’oro!!!!

Trackbacks

  1. Nessuno è solo « Abeona forum

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: