Skip to content
Friday, 6 March , 2009 / inermes

Matrimoni omosessuali


Dal discorso di Carmen Montón per l’approvazione dei matrimoni omosessuali in Spagna (30 giugno 2005).

Parità di diritti. Eliminare la discriminazione quotidiana.

Lo stato deve governare la realtà, regolarizzare non giudicare.

 

 

Alcuni estratti:

Il matrimonio è una istituzione umana, il matrimonio è culturale, non appartiene al diktat di nessuna legge naturale, ne’ tanto meno divina.  Pertanto si realizzerà quello che la società  in ogni momento, in funzione della realtà e delle sue necessità democratiche, e decise in maniera legittima. Questa camera e il governo non solo può, ma deve regolarizzare in forma di matrimonio e le diverse forme affettive di unione presenti nella nostra società. Perché questa legge non attacca ne snatura l’istituzione del matrimonio, anzi la difende, la amplia, la arricchisce e la fortifica. Non è contro il matrimonio ecclesiastico, che non è quello che si regolamenta in questa legge, non è contro il matrimonio eterosessuale.

Noi comprendiamo che il diritto al matrimonio, e a chiamarsi matrimonio, è un diritto di tutti, senza distinzioni: in democrazia non possono esistere privilegi di alcuni con l’esclusione di altri

… chiamiamo le cose con il loro nome: chiamiamo ogni cosa con il suo nome, senza utilizzare eufemismi. Se si vuole mantenere la discriminazione in base all’orientamento sessuale, si chiama omofobia. Quando si vuole dare un tratto di inferiorità, a degli individui o ad una collettività, si chiama discriminazione. Quando si vuole che solo alcuni e non tutti i cittadini abbiano vantaggi che siano speciali ed esclusivi, come il diritto al matrimonio, questo smette di essere un diritto e si chiama privilegio. E quando si finge o da un’immagine a quel che non c’è, dicendo una scusa dietro l’altra, si chiama ipocrisia.

Guardiamo avanti perché ora ci rimane un gran lavoro per eliminare la discriminazione quotidiana.

6 Comments

Leave a Comment
  1. ermes / Mar 6 2009 10:50 AM

    E proviamo ad immaginare la pentita briatoriana Giovanna Melandri, la occhialuta biblista Marianna Madia, la orgogliosa togliattiana Livia Turco nei panni di Carmen Montón (classe 1976!)

    P.S.: non dico Rosy Bindi, perchè sarebbe come attaccare la Croce rossa…

  2. fabristol / Mar 6 2009 1:52 PM

    Un discorso bellissimo, storico.

  3. maria giangrande / Mar 7 2009 12:49 AM

    …..mi piace pensare che queste parole abbiano una dedica… a Federico García Lorca, che ha amato le mille possibilità dell’esistenza e ha dato tutto per questo amore …dopo quella buia notte del ’36, ora potrebbe essere finalmente fiero della sua Spagna.

    Cantos nuevos

    Dice la tarde: “¡Tengo sed de sombra!”
    Dice la luna: “¡Yo, sed de luceros!”
    La fuente cristalina pide labios
    y suspira el viento.

    Yo tengo sed de aromas y de risas,
    sed de cantares nuevos
    sin lunas y sin lirios,
    y sin amores muertos.

    Un cantar de mañana que estremezca
    a los remansos quietos
    del porvenir. Y llene de esperanza
    sus ondas y sus cienos.

    Un cantar luminoso y reposado
    pleno de pensamiento,
    virginal de tristeza y de angustias
    y virginal de ensueños.

    Cantar sin carne lírica que llene
    de risas el silencio
    (una bandada de palomas ciegas
    lanzadas al misterio).

    Cantar que vaya al alma de las cosas
    y al alma de los vientos
    y que descanse al fin en la alegría
    del corazón eterno

    (F.G. Lorca)

  4. Chuck Sigira / Oct 28 2009 2:38 AM

    Benedicat vos

  5. Eva Promuov / May 14 2012 12:52 AM

    Change We Can Believe Inn.

  6. Eva Modifich / May 25 2012 11:13 PM

    Armando Massarenti su Barak Obama, Mark Twain e il cosiddetto “buon senso” degli individui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: