Skip to content
Friday, 18 January , 2013 / NickPolitik

Il confine


 

«Bastava così poco, così infinitamente poco per trovarsi al di là del confine oltre il quale nulla aveva più senso: l’amore, le convinzioni, la fede, la storia. Tutto il mistero della vita umana è nel fatto che essa si svolge in prossimità immediata, persino a contatto diretto con questo confine, che ne è separata non da chilometri, ma da un millimetro appena.»

(Milan Kundera, Il libro del riso e dell’oblio)

A questo punto credo di aver giustificato un po’ troppo i zig-zag mentali di Pannella. Si legga cosa dice la controparte nella possibile alleanza, svelando anche la convenienza (per i Radicali) derivabile da tale apparentamento:

«C’è questa volontà di fare l’intesa e quindi nelle prossime ore ci ragioneremo anche nei dettagli e nelle “tecnicalità”. Fa molto piacere se si arriverà davvero a una conclusione dell’intesa. […] Io l’ho impostata sul tema tecnico dell’apparentamento, per consentire ai radicali comunque di avere uno sbarramento più basso di quello che avrebbero. Non devono presentare un candidato presidente. Avranno la possibilità di accedere con meno voti di quelli che sarebbero serviti e potranno controllare meglio chi governerà la regione. Un principio che si afferma non legato ai programmi, ma sui significati affascinanti di un’intesa come questa»

Complimenti! Alla faccia della lotta contro la partitocrazia che ammorba l’Italia da x-anta anni, bla bla bla…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: